Attività Artistico Culturale

Nel 1993 inizia la sua avventura artistica. Fonda l’agenzia Italia Spettacolo, assumendone la direzione, che manterrà fino al 2003. Nel tempo organizza concerti di musica leggera in tutta Italia con vari artisti italiani e numerosi eventi culturali.
Nel settembre dello stesso anno ha ideato e curato Speciale Anna Magnani, mostra fotografica rievocativa in onore della grande attrice, in occasione del ventesimo anniversario della sua morte.

Dal 1995 è iscritto alla S.I.A.E. in qualità di autore e compositore.

Dal 1996 al 2003 è stato direttore artistico della casa discografica – Edizioni Musicali Nancy Cuomo Music, etichetta creata dalla cantante Nancy Cuomo (Concerto d’Autunno, Ieri, ecc.)
Nel 1996 cura la sua prima produzione artistica e discografica con l’L.P. “E nisciuno vò sentì”, di Nancy Cuomo. Scrive i brani Mio figlio, Senza meta, La città delle cupole d’oro, Vita e musica, E nisciuno vò sentì, quest’ultimo con la collaborazione del M° Giuliano Sorgini. E nisciuno vo’ sentì diventa un piccolo caso nelle emittenti radiofoniche partenopee: il brano, che descrive la storia di un ragazzo napoletano stanco delle ingiustizie e promesse mancate della società, è richiesto a ripetizione dagli ascoltatori.
Ancora nel ’96, con la stessa casa editrice, pubblica per la raccolta La Via della Musica dieci composizioni per pianoforte, in collaborazione con il prof. Roberto Granata (Fiore blu, Oriente c’è, Se una donna, Buio in sala, Chiavi del cuore, E nasce una canzone, Senza un amore, Un ragazzo senza età, Hello Hello, Fine).

Nel 1997 è coordinatore artistico dell’L.P. I must be dreaming dell’Orchestra Red Pellini Swingin’the twenties.
Nello stesso anno scrive e produce il singolo Mare in mare per Loretta Moriconi. Il brano partecipa alle selezioni di Sanremo Giovani.
Ancora nel 1997 cura la direzione artistica dell’Lp Bistrot del gruppo di musica popolare Tris Music Band.

Nel 1998 nuova esperienza di produzione e ideazione artistica con il cd Parlami ancora di Nancy Cuomo; scrive i brani Parlami ancora, Uè nennè, Bella notte.
Nello stesso anno è tra i soci fondatori dell’Associazione Sindacale EuroConfArt; le finalità dell’associazione sono quelle di perseguire l’affermazione e il riconoscimento dei valori sociali, culturali e imprenditoriali degli artisti interpreti, esecutori, autori, compositori ed editori, attraverso mirate azioni politiche e sindacali. Aderisce all’associazione, tra i vari artisti, Sergio Endrigo, con il quale nasce un’intensa amicizia.

Nel 1999 cura la produzione artistica del cd single Come Peter Pan, per i Tutania.
Il brano, scritto con Federica Forlino, partecipa alle selezioni di Sanremo Giovani.

Nel 2000 prima collaborazione con Sergio Endrigo: cura il suo management artistico e l’organizzazione generale dei suoi concerti. Successivamente, scriveranno insieme alcune proposte di programmi televisivi e radiofonici.

Ma il momento più bello si esprime quando nasce il desiderio di scrivere una canzone insieme.
Sergio chiama Gerry per aiutarlo nella scrittura di un testo in napoletano, dove poter esprimere il suo amore per una città che ha sempre nel suo cuore. Insieme chiamano l’amico Vincenzo Incenzo, entrambi convinti che da sensibilità così simili, così vicine, potesse nascere qualcosa di bello…
Ecco nascere Le ragazze di Napoli, l’ultimo inedito di Sergio Endrigo, mai pubblicato.

In occasione del Grande Giubileo dell’Anno 2000 cura la regia teatrale e la produzione artistica dello spettacolo Canti del cielo di Nancy Cuomo e Mario Donatone (attore de Il Padrino III, ecc). Per lo spettacolo scrive due brani (Aria di festa, Il canto del cielo) e una poesia (Nella notte, un sogno). L’evento è stato patrocinato dalla Provincia di Roma e ha trovato la favorevole accoglienza di S.E. Monsignor Rino Fisichella, allora vescovo ausiliare di Roma Sud.

Dall’aprile del 2001 collabora ad ampio raggio con l’associazione Fonopoli, il progetto socio culturale ed artistico di Renato Zero.

Nel maggio del 2002 cura la produzione artistica del cd singolo Sei come l’aria di Marco Adami. Il brano, scritto con Marco, partecipa alle selezioni di Sanremo Giovani.

Da giugno del 2005 a luglio del 2006 è stato membro della segreteria politica della VII Commissione Permanente “Cultura, Sport e Spettacolo”della Regione Lazio.

Nell’aprile del 2007 cura la direzione artistica e l’organizzazione generale di Natale, monologo dell’attore Pierluigi Cicchetti, liberamente ispirato ad un testo di Steven Berkoff, andato in scena al Teatro Duse di Roma.

Nel marzo dello stesso anno cura la direzione artistica dello spettacolo Assolo d’Autore di Davide Mottola, andato in scena al Teatro Cometa Off di Roma.

Da Maggio del 2007 a Febbraio del 2008 ha fatto parte dello staff dell’Assessorato alle Politiche del Commercio e dell’Artigianato del Comune di Roma. La sua attività si è concentrata nel cercare l’incontro tra cultura, commercio e artigianato; la valorizzazione e promozione dei valori, delle tradizioni, della memoria storica delle botteghe, degli antichi mestieri e degli artigiani, da tramandare nel tempo. Per l’Assessorato, inoltre, ha curato e coordinato le iniziative: Nonna Roma – Spesa a domicilio (in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Roma), Romaspendebene 2007/2008, Concorso “Il Cinema in Vetrina” (in collaborazione con la Fondazione Cinema per Roma), la Notte Bianca 2007 (responsabile per l’Assessorato al Commercio).

Nel luglio del 2008 è tra i soci fondatori, nonché Direttore, dell’Associazione Socio Culturale Frammenti Sonori. Attraverso l’Associazione organizzerà nel tempo eventi, spettacoli, convegni, dibattiti, seminari, rassegne, tavole rotonde con lo scopo di promuovere non solo la musica, l’arte e la cultura, ma ogni azione di incontro/confronto, dibattito e riflessione, incentivando stimoli e proposte per la ricerca di giuste soluzioni.

Nel febbraio del 2009 è ideatore del progetto Aria di Roma che battezza il ritorno sulle scene e sul mercato discografico della cantante Nancy Cuomo.
Lo spettacolo, scritto da Marcello Teodonio (tra i massimi studiosi romanisti e del Belli), ha iniziato il suo viaggio con la serata evento del 23 febbraio 2009, svoltasi al Teatro dell’Angelo di Roma, e patrocinata dalla Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio, dalla Provincia di Roma e dal Comune di Roma.
Oltre all’ideazione e alla cura dell’intero progetto artistico e discografico, scrive con Maurizio Carlini e Davide Mottola l’inedito Aria di Roma. Il Cd è prodotto da La Semicroma di Antonio Nasca, regista dello spettacolo, amico e socio da oltre sedici anni.
Nello stesso anno è autore del progetto di formazione Noi e la Costituzione rivolto alle scuole del XV Municipio di Roma.

Nel 2010, con Guido Tognetti, art director dei più grandi artisti italiani (Claudio Baglioni, ecc.), è autore del progetto Il bullismo è suonato! Il progetto, finalizzato all’ottenimento di una maggiore sensibilizzazione nei confronti di un fenomeno allarmante e spesso sottovalutato, quale appunto il bullismo, e diretto ad una nuova attività di prevenzione con gli strumenti della musica, si è classificato 2° nella graduatoria relativa all’intervento CPT del Piano Locale Giovani della Provincia di Roma.

Articolato in vari appuntamenti, il progetto ha visto il suo avvio di lancio in occasione della serata evento del 22 marzo, caratterizzata dal concerto di Davide Mottola e con la partecipazione straordinaria di Danilo Rea, Giovanni Baglioni, Baraonna, Paola Massari e la direzione artistica di Guido Tognetti.

Parte integrante del progetto “Il bullismo è suonato” è la produzione discografica del Cd “Fragile” di Davide Mottola, che Gerry cura con Antonio Nasca per La Semicroma. Il brano omonimo, con il testo scritto da Guido Tognetti, si rivolge, senza cadute retoriche e concettuali, proprio a tale umana fragilità.

Nel 2011 scrive, insieme a  Davide Mottola e Daniele Scarabotti, lo spettacolo Cuore di Mare dedicato a Massimo Troisi, in occasione del trentennale del film Ricomincio da tre. Lo spettacolo, realizzato con il Patrocinio del Comune di Roma, è andato in scena al Centro Culturale Elsa Morante il 19 novembre. Partecipano alla serata Renato Scarpa e Fiorenza Marchegiani, grandi amici di Massimo e protagonisti di “Ricomincio da tre”.

Nello stesso anno, con Marco Adami, scrive il brano Comme ‘na voce per il tenore Alessandro Drapello. Il brano fa parte del cd “Nanù”.

Nel dicembre del 2013 cura la produzione artistica del Cd Canti del Cielo di Nancy Cuomo, per La Semicroma. L’album rappresenta la realizzazione discografica dello spettacolo andato in scena in occasione del Grande Giubileo dell’Anno 2000.

Nel novembre del 2016 è ideatore e direttore artistico, con Fabrizio Emigli, del progetto “Girotondo intorno a… Endrigo”, dedicato al suo amico e grande cantautore friulano. Alla serata evento del 7 novembre, tenutasi all’Antica Stamperia Rubattino di Roma, hanno partecipato numerosi artisti, tra i quali Edoardo De Angelis, Andrea Lo Vecchio, Baraonna, Nancy Cuomo, Vincenzo Incenzo, Davide Mottola, Machella, NapoleoniRosati.

Negli stessi giorni, è ideatore del progetto “Parola d’Autore”, caratterizzato dall’incontro – confronto con autorità del campo artistico ed intellettuale. L’iniziativa è realizzata con l’Associazione Frammenti Sonori, in collaborazione con la Consulta della Cultura Roma 9. I primi incontri si sono svolti al Centro Culturale Elsa Morante il 24 e 30 novembre, rispettivamente con Edoardo De Angelis e Renato Scarpa.

Nel marzo del 2017 è ideatore e direttore artistico del recital “Cin…quanta voglia di Cantare!“, realizzato in occasione del cinquantennale di attività artistica di Nancy Cuomo. Alla serata evento del 24 marzo, tenutasi all’Antica Stamperia Rubattino di Roma, hanno partecipato Edoardo De Angelis, Davide Mottola e Claudio Scarpa.

Nel novembre del 2017 è tra i soci fondatori, nonché Segretario, dell’Associazione Socio Culturale PortugalItalia, che nasce con l’obiettivo di promuovere la conoscenza reciproca delle tradizioni culturali e sociali del Portogallo e dell’Italia, con particolare attenzione a quanto relativo alle due Capitali, Lisbona e Roma, mettendo in relazione persone fisiche e giuridiche dei due Paesi.